Taglio laser

Una tecnologia pulita e di precisione

Descrizione

Il taglio laser è molto utilizzato per le sue capacità di gestire materiali, anche molto duri, con precisione millimetrica. L’operazione consiste fondamentalmente in un processo termico con il quale il fascio laser fonde il materiale da tagliare. Il gas di assistenza, poi, elimina il materiale in eccesso. Il prodotto finito non necessita di essere sottoposto a trattamenti di finitura ulteriori. Questo è possibile grazie al lavoro del laser che rende i bordi del taglio perfettamente lisci e puliti.

 

Cosa serve

Per poter effettuare un taglio o un incisione laser bisogna fornire un file vettoriale .ai, .dxf o un immagine .Jpg (solo per alcune incisioni). Se non possedete il disegno tecnico dell’oggetto da tagliare possiamo indicarvi gli strumenti per realizzarlo oppure potete chiedere direttamente la nostra consulenza. Accedete nella sezione modellazione per saperne di più.

       Potenzialità

  • formato 60×40 cm
  • vasta gamma di materiali e spessori
  • taglio pulito e preciso
  • lavori di formato maggiore su richiesta (richiedi info)

Incisione e taglio laser CO2

In ambito industriale viene sopratutto impiegato il taglio al laser con l’utilizzo di anidride carbonica, questo perché presenta una potenza specifica superiore alle alternative. Con questa tecnologia si possono tagliare moltissimi tipi di materiali.

Materiali

Di norma è molto trasparente, più del vetro, al punto che possiede caratteristiche di comportamento assimilabili alla fibra ottica per qualità di trasparenza, e con la proprietà di essere più o meno in percentuali diverse, infrangibile a seconda della sua “mescola”.

Il compensato è un semilavorato a strati di legno sfogliato dal tronco dell’albero. Appartiene alla grande classe dei pannelli stratificati o multistrati, dai quali si distingue per l’orientamento incrociato dei vari strati.

Il Medium-density fibreboard (sigla MDF), traducibile come “pannello di fibra a media densità”, è un derivato del legno. È il più famoso e diffuso della famiglia dei pannelli di fibra, comprendente tre categorie distinte in base al processo impiegato e alla densità: bassa (LDF), media (MDF) e alta (HDF).

Possono essere tagliati e incisi a laser anche carta e cartoncino di diversi spessori e di diverse tipologie, da quello odnulato e grezzo a quello pressato o vegetale.

Richiedi info o un preventivo richiedi